ALESSIO ALLEGRINI meets ENSEMBLE TETRAKTIS

Tetraktis & Allegrini

BIOs

Italiano

Il percorso artistico di Alessio Allegrini inizia all’età di 23 anni, quando viene scelto da Riccardo Muti come Primo corno solista presso il Teatro alla Scala di Milano. Negli anni successivi svolge il ruolo di Primo corno ospite in prestigiose orchestre internazionali tra le quali i Berliner Philharmoniker, Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks e Mahler Chamber Orchestra. Attualmente è Primo corno solista dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, della Lucerne Festival Orchestra e dell’Orchestra Mozart fondata da Claudio Abbado. Vincitore di importanti riconoscimenti e premi internazionali, tra i quali il Prague Spring Competition e il concorso A.R.D. di Monaco di Baviera, ha eseguito numerosi concerti solistici sotto la direzione di illustri direttori quali Claudio Abbado, Riccardo Muti, Myung-Whun Chung, Jeffrey Tate e Sir Antonio Pappano. Nel 2008 ha eseguito con l’Orchestra di Santa Cecilia, diretta da Antonio Pappano, la “prima”europea del Concerto per corno di Elliott Carter e nel febbraio 2013, con la Kammerakademie Potsdam, diretta da Antonello Manacorda, la première di “Out di Riccardo Panfili, brano commissionato dallo stesso Allegrini.
È Presidente del Movimento Musicians for Human Rights e Direttore Artistico della Human Rights Orchestra che si occupa di sostenere lo sviluppo della cultura dei Diritti Umani attraverso la musica; diretta da Allegrini, l’orchestra si è esibita per il terzo anno consecutivo presso la prestigiosa sala del KKL di Lucerna, con solisti prestigiosi quali Maria João Pires, Hélène Grimaud e Isabelle Faust. Alessio Allegrini ha inoltre debuttato al Teatro Lirico di Cagliari dirigendo musiche di Wagner e Brahms con grande successo di pubblico e critica e recentemente ha debuttato anche alla guida degli Hamburger Symphoniker in un concerto alla memoria di Jeffrey tate. Nel 2006 ha ricevuto in Italia, dalla Fondazione Exodus di Don Mazzi, il “Premio Nazionale la casa delle Arti”per aver saputo coniugare impegno professionale e stile di vita. Ha inciso per Deutsche Grammophon i Concerti per corno e orchestra e la Sinfonia Concertante di Mozart e i Concerti Brandeburghesi di Bach (Orchestra Mozart diretta da Abbado) e per la rivista “Amadeus” il Trio op. 40 di Johannes Brahms. Nel maggio 2013 “Amadeus” ha invece pubblicato il debutto discografico di Allegrini nelle vesti di direttore, con il Concerto per oboe e orchestra di R. Strauss e brani di Lebrun e Salieri eseguiti da Francesco Di Rosa – primo oboe solista dell’Orchestra di Santa Cecilia – e dalla Filarmonica Marchigiana.

Tetraktis Percussioni nella sua esperienza artistica e didattica ventennale ha realizzato progetti di riconosciuto valore, anche collaborando con musicisti solisti di varia estrazione. Lo scopo è stato quello di ricercare una relazione artistica fra i diversi linguaggi, fra molteplici culture, permettendo una crescita ed un arricchimento del repertorio concertistico e didattico. Numerose le esperienze musicali condivise con musicisti come Lorenzo Jovanotti, DJ Ralf, il batterista Christian Mejer, il pianista jazz Ramberto Ciammarughi, il sassofonista Stefano “Cocco” Cantini, il video-artista Philipp Geist, il cornista Alessio Allegrini, il clarinettista Alessandro Carbonare e, più recentemente, con la cantante Cristina Zavalloni.
Queste collaborazioni, sostenute da compositori italiani come Carlo Boccadoro, Tonino Battista, Thomas Briccetti, Paolo Ugoletti, Davide Zannoni, Alessandro Annunziata, Giovanni Sollima, Carlo Crivelli, Riccardo Panfili, hanno permesso la realizzazione di un repertorio originale italiano precedentemente inesistente, dedicato alle percussioni e lavori discografici originali come: “Millenniun Bug” (Rara), “Drama” (Tetraktis), “Liaisons Dangereuses” (Giotto Music), “Piazzarama” (Giotto Music). Nel giugno 2017 Tetraktis decide anche di tornare alle origini del repertorio percussionistico internazionale incidendo per l’etichetta olandese Brilliant Classics “Ionisation”, un cd che riscuote subito notevoli consensi di critica (Diapason, Musica, Fanfare, MusicWebInternational).
Considerando la formazione delle nuove generazioni una mission importante del gruppo, da anni Tetraktis, regolarmente invitato a tenere lezioni concerto per importanti associazioni musicali nazionali e istituti di istruzione di ogni ordine e grado, si dedica a coinvolgere giovani nella conoscenza degli strumenti a percussione e nello studio del ritmo.
L’ensemble si è esibito in prestigiose Stagioni concertistiche quali Lingotto Musica, Amici della Musica di Firenze, Amici della Musica di Perugia, Amici della Musica di Siracusa e Trapani, Società dei Concerti di Trieste, Unione Musicale di Torino, Musica Insieme Bologna, Filarmonica Laudamo di Messina, Famiglia Musicale Reggiana (RE), Filarmonica Umbra, Gioventù Musicale d’Italia di Modena, Bergamo, Biella e Chiavari, CID Circolo Musicale di Sondrio, Associazione Musicale Lucchese e nell’ambito di Festival ed eventi quali: Festival dei due Mondi Spoleto, Aosta Classica, Salone della Musica Torino, Estate Musicale a Portogruaro, Incontri Musicali alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna (Roma), Goethe Institut Roma, Ferrara Musica, Società del Quartetto di Milano, Filarmonica Romana, I Teatri di Reggio Emilia, Stresa Festival, Ravello Festival, Amiata Piano Festival, Lake Como Festival, Macerata Opera Festival.
Tetraktis è regolarmente invitato ad esibirsi in diretta Radio Rai Tre Suite: “Radiotre In Festa” di Cervia, “Materadio” a Matera 2012, in dirette radiofoniche dagli studi Radio Rai di Roma e in diretta dal Quirinale per “I Concerti del Quirinale”.
Nel corso degli anni Tetraktis, ha diffuso il proprio originale repertorio con numerose tournée anche in Germania, Turchia, Nigeria e Stati Uniti d’America.
I componenti dei Tetraktis vantano esperienze con importanti orchestre: Scala di Milano, Mahler Chamber Orchestra, Lucerne Festival Orchestra, Teatro Regio di Torino, Teatro dell’Opera di Roma, Accademia di Santa Cecilia in Roma. Sono stati diretti Claudio Abbado, Daniel Harding, Pierre Boulez, Mstislav Rostropovic, Antonio Pappano, Lorin Maazel, Yuri Temirkanov, Riccardo Muti.

Tetraktis Percussioni: Gianluca Saveri, Laura Mancini, Gianni Maestrucci, Leonardo Ramadori.

English

French horn virtuoso Alessio Allegrini is one of Europe’s most sought-after solo and orchestral performers. At 23 years old Alessio won the position of horn soloist at Teatro alla Scala under the direction of Riccardo Muti, and he served it from 1995- 2002. A prize winner of both the Munich Horn and Prague Spring competitions, he made his debut as solo horn with the Berliner Philharmoniker under the baton of Claudio Abbado in 2000. Esteemed for his solo horn performances of the symphonic repertoire, Alessio has worked with many of the world’s pre-eminent conductors, including Carlo Maria Giulini, Pierre Boulez, Daniel Barenboim, Wolfgang Sawallisch, Lorin Maazel, Myung-Whun Chung, Mariss Jansons, Valery Gergiev and Simon Rattle.
Alessio has performed Britten’s Serenade for Tenor, Horn, and strings with Ian Bostridge, Brahm’s Horn Trio with Salvatore Accardo, and the Mozart horn concertos with Orchestra Mozart and Claudio Abbado. His past performances have included appearances with the Bayerischer Rundfunk Orchester, and the orchestras of Teatro alla Scala, La Fenice, Santa Cecilia in Rome, in addition to first horn engagements with the Lucerne Festival Orchestra, the Chamber Orchestra of Europe and Mahler Chamber Orchestra.
Alessio’s discography includes La Grande Fanfare: an album of chamber music with I Solisti della Scala Milano (Tudor Records), DVD recordings of Mahler Symphonies 3, 6, and 7 with the Lucerne Festival Orchestra under the baton of Claudio Abbado.
He appeared in the documentary L’altra voce della Musica following the travel of Claudio Abbado between Havana and Caracas, as well as in the movie Rhythm Is It, featuring the Berliner Philharmoniker and Simon Rattle. His collaboration with Orchestra Mozart and Abbado has culminated in the live recording of the complete Mozart Horn concertos for Deutsche Grammophon, as well as a DVD of Bach’s second Brandenburg concerto.
He is the Founder and Music Director of the Human Rights Orchestra. The mission of this group is to foster a culture of humanism through music, in support of the Universal Declaration of Human Rights. It includes players of major symphony orchestras worldwide and past concerts saw performances at the Festival Sull’Acqua in Colico, at Abbazia of Farfa, in Rome and Fermo.
In May 2010 the HRO conducted by Allegrini has performed with pianist Maria Joao Pires for the 7th International Forum for Human Rights in Lucerne.
He made also his debut at Teatro Lirico in Cagliari conducted a symphonic concert with Wagner and Brahms compositions. Alessio has conducted also many concerts in Yamanouchi, Toyonaka, Nabari and at Osaka’s Symphony Hall.

Since their coming together in 1993 Tetraktis has been acknowledged as one of the most brilliant, innovative and forward-looking Italian percussion ensemble by critics and audiences of all different ages and backgrounds. Innovation and diversity of programs, insatiable curiosity, virtuosity, infectious passion and fun, and a substantial history of collaborations and commissions are their distinctive hallmarks.
Tetraktis’ commitment to new music have brought a breath of fresh air to Italian musical life.They have made a substantial contribution to the repertoire for percussion ensemble by commissioning and championing new works by composers such as Giovanni Sollima, Carlo Boccadoro, Paolo Ugoletti, Thomas Briccetti, Tonino Battista, Carlo Crivelli, Alessandro Annunziata, Davide Zannoni, Riccardo Panfili. Tetraktis’ collaborations spans the whole spectrum of today’s music – from Jazz to Pop and Rock, from Dance to Opera. They have featured as guest ensemble or have hosted in their programs artists such as Alessandro Carbonare, Alessio Allegrini, David Brutti, Stefano “Cocco” Cantini, Roberto Laneri, Micrologus Ensemble, Ramberto Ciammarughi, DJ Ralf, Lorenzo Jovanotti, the video-artist Philipp Geist, as well as dance/theatre companies and directors: Moto Armonico, ATMO, Bruno De Franceschi, Maurizio Smith, Kataklò among many others. Those cooperations resulted in several recordings such as: Millennium Bug (Rara 1999), Drama (self produced 2008), Liaisons Dangereuses (Giotto Music 2007), Piazzarama (Giotto Music 2009), Invenzioni (Decca 2013). In 2017 theyl present a new CD “IONISATION” (Brilliant Classics) with music by Varèse, Chavez, Cowell, Reich, Harrison and Cage.
In music education Tetraktis is involved as the only Italian percussion ensemble able to propose workshops for schools, family concerts and concert clinics for audience of different ages. Their highly successful educational programs are requested by important Italian and European associations every year.
Having given more than 500 concerts Tetraktis toured the U.S.A. twice and have brought their infectious playing to major concert seasons and festivals in Germany, Turkey, Nigeria, Sweden as well as all over Italy: Lingotto Musica (Turin), Amici della Musica di Firenze (Florence), Amici della Musica di Perugia, Amici della Musica di Siracusa e Trapani, Amici della Musica di Torino, Società dei Concerti di Trieste, Unione Musicale di Torino, “Musica Insieme” Bologna, Filarmonica Laudamo di Messina, Famiglia Musicale Reggiana (Reggio Emilia), Filarmonica Umbra, Gioventù Musicale d’Italia di Modena, Bergamo, Biella, Chiavari, Festival dei due Mondi (Spoleto), Aosta Classica, Salone della Musica di Torino, Estate Musicale a Portogruaro, Incontri Musicali della Galleria Nazionale d’Arte Moderna (Roma), Goethe Institut Roma, Ferrara Musica, Società del Quartetto Milano, Filarmonica Romana, Ravello Festival, Stresa Festival, Scarlatti Napoli, Amiata Piano Festival, Teatro di Sondrio, Associazione Musicale Lucchese, Lucca Musica, Istituzione Universitaria dei Concerti di Roma, Teatro di Pisa, Tetaro Sperimentale di Ancona.
The Ensemble is regularly involved in live performances in radio broadcast by Radio Rai Tre. In 2017 they played broadcasted by Radio3 at the Quirinale Palace (residence of the Italian President of the Republic).
The 4 members of the ensemble are virtuosos alone and bring their individual character and experience to the distinct whole of Tetraktis. They have regularly featured as orchestral percussionists in orchestras such as La Scala (Milan), RAI National Orchestra (Rome), Teatro Regio (Turin) – Teatro San Carlo (Naples) Teatro Comunale (Florence), Accademia di Santa Cecilia (Rome), Teatro dell’Opera (Rome), Mahler Chamber Orchestra, Luzern Festival Orchestra, under the batons of conductors such as C. Abbado, R. Muti, G. Sinopoli, L. Maazel, D.Harding, G. Prêtre, D.Oren, M. Rostropovic, G. Kuhn, P. Boulez, A. Pappano, Y. Temirkanov.

Tetraktis percussions: Gianluca Saveri, Laura Mancini, Gianni Maestrucci, Leonardo Ramadori.

ABOUT

Italiano

PROGRAMMA

Durata: 1 ora e 10 minuti circa.

Luigi Cherubini “Sonata n. 2 in FA Maggiore, per corno e archi” Arrangiamento per corno e ensemble di percussioni

Nebojsa Jovan Zivkovic “Trio per Uno” – I mov per trio di percussioni

Ramberto Ciammarughi “Elegia” (dedicato ad Alessio Allegrini e Tetraktis)

Gioacchino Rossini “L’italiana in Algeri” elaborazione per ensemble di
percussioni

Intervallo

Riccardo Panfili “OUT” (dedicato ad Alessio Allegrini e Tetraktis)

John Cage “Third Construction” per quartetto di percussioni

A.A.V.V. “Brasilian Suite” elaborazione per corno e percussioni di David Short (dedicato ad Alessio Allegrini e Tetraktis).

Un concerto come un viaggio etnografico, ricerca e studio di culture ignote. Il confronto con la diversità e l’alterità culturale. Solo andando lontano si può capire il “qui” e l’”ora”. La musica che non ha confine e che accomuna le culture più lontane, l’importanza di incontrarsi e parlarsi con l’arte dei suoni, con un linguaggio naturale che non conosce guerre e confini e che magicamente unisce l’arte con un infinito sorriso. L’essenza dell’uomo dedita al ricongiungimento dei sentimenti, all’umanesimo tra i popoli, sempre più disperso nei meandri di una società sofferente e razionale, la musica intesa come un diritto inalienabile per l’umanità.

Il programma di concerto presenta musiche di Cherubini dedicate alla bellezza e al virtuosismo storico del corno solista, un ‘elaborazione curata da Gianluca Saveri dell’Overture dell’Italiana in Algeri di Rossini, un brano dalla spiccata poetica musicale composto per l’ensemble dal famoso pianista jazz Ramberto Ciammarughi, musiche del giovane e apprezzato compositore Riccardo Panfili, caratterizzate dall’ innovativa sintesi tra suoni e linguaggi di una società caratterizzata dalla Pop Art, dalle sperimentazioni ardite, dal Rock, e da tante influenze culturali belle e pericolose allo stesso tempo, passando poi per la musica di John Cage, un brano – scritto per 4 esecutori impegnati in un vero e proprio tour de force cameristico – che è ormai un classico della letteratura per percussioni, con una struttura musicale stringente, rigorosa, basata su una griglia ritmica di 24 times applicata a differenti figurazioni “melodiche”, per finire con una suite di bellissimi temi della preziosa tradizione musicale brasiliana, elaborata da David Short.

Corno solista:
Alessio Allegrini
Tetraktis Percussioni:
Gianluca Saveri
Laura Mancini
Gianni Maestrucci
Leonardo Ramadori

English

PROGRAMME

Lenght: 1 hour and 10 minutes approx.

“Sonata n. 2 in F Major, per horn and strings”Arr. for horn and percussion quartet

Nebojsa Jovan Zivkovic “Trio per Uno” – I mov per trio di percussioni

Ramberto Ciammarughi “Elegia” (dedicated to Alessio Allegrini e Tetraktis)

Gioacchino Rossini “L’italiana in Algeri” arr. for percussion quartet with
“La Caccia” for horn solo

Interval

Riccardo Panfili “OUT” (dedicated to Alessio Allegrini e Tetraktis)

John Cage “Third Construction” for percussion quartet

A.A.V.V. “Brasilian Suite” elab. by David Short on brazilian folk melodies (dedicated to Alessio Allegrini e Tetraktis).

French horn soloist:
Alessio Allegrini
Tetraktis Percussion Ensemble:
Gianluca Saveri
Laura Mancini
Gianni Maestrucci
Leonardo Ramadori

DOWNLOAD

MEDIA